Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Sicula Leonzio-Catanzaro 1-2, Grillo non basta
Altra sconfitta interna per la squadra di Grieco

I giallorossi impongono una sconfitta pesante ai bianconeri, la cui situazione di classifica peggiora sensibilmente. I siciliani la riaprono nella ripresa e vanno vicinissimi al pari, ma nel finale trovano la traversa con Catania

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Nuova sconfitta interna per la Sicula Leonzio che cade tra le mura amiche per mano del Catanzaro. Nell’inconsueto posticipo del lunedì pomeriggio, i bianconeri vengono sconfitti per 1-2 e peggiorano la loro situazione di classifica: la squadra di mister Grieco resta al penultimo posto in classifica a quota 12 punti con un solo punto di vantaggio sul fanalino di coda Rieti, che ieri si è imposto sulla Casertana. I calabresi invece salgono al sesto posto a quota 35 punti, superando Catania e Teramo.

I siciliani partono bene e provano ad affidarsi ad alcuni lanci lunghi. Al 7’, gli ospiti ci provano dalla distanza con Corapi, mentre la risposta bianconera arriva con Grillo che viene atterrato al limite dell’area da Riggio, ma l’arbitro lascia correre. Al 14’, Catanzaro in vantaggio: punizione battuta da Corapi, Riggio si inserisce e batte Adamonis per l’1-0. La Sicula Leonzio cerca la reazione e prova l’assedio con Grillo e Maimone, ma alla mezz’ora sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con De Risio, conclusione bloccata da Adamonis. Dopo due tentativi imprecisi di Maimone e Bucolo in pochi minuti, al 41’ i calabresi raddoppiano: Corapi mette in mezzo dalla destra trovando Tulli che di testa batte Adamonis per il 2-0, risultato sul quale si va al riposo.

Nella ripresa, mister Grieco prova a cambiare qualcosa inserendo Catania e Bariti per Palermo e Sabatino e la Leonzio prova subito ad accorciare prima con Lescano, destro a giro che termina alto, e poi con Catania, ma anche la sua conclusione è imprecisa. Anche Bariti, sulla fascia, prova a dare il suo contributo, ma spesso ai bianconeri manca la precisione soprattutto nell’ultimo passaggio. Per gli ospiti è Bianchimano a fallire il tris che avrebbe chiuso il match, così al 75’ i siciliani la riaprono, accorciando le distanze con Grillo che mette alle spalle di Bleve. A questo punto, Tulli si rende pericoloso ma calcia su Adamonis su assist di Kanoute, mentre all’82’ i bianconeri vanno vicinissimi al pari ma Catania, su cross di Lia, spedisce sulla traversa. È sostanzialmente l’ultima occasione del match che premia forse oltremodo i giallorossi. 

Il tabellino
Sicula Leonzio (3-5-2): Adamonis; Bachini, Ferrara, Tafa; Parisi (62' Lia), Palermo (46' Catania), Bucolo, Maimone, Sabatino (46' Bariti); Lescano (68' Scardina), Grillo (78' Provenzano). A disp.: Fasan, Lia, De Rossi, Ferrini, Sosa, Sicurella, Terranova, Governali. Allenato: Grieco.
Catanzaro (3-4-3): Bleve; Atanasov, Martinelli, Riggio; Casoli, De Risio, Corapi, Contessa; Kanoute (85' Urso), Di Piazza (66' Bianchimano), Tulli (85' Di Livio). A disp.: Mittica, Nicoletti, Giannone, Statella, Tascone, Bianchimano, Quaranta, Bayeye. Allenatore: Auteri.
Arbitro: Nicolò Marini di Trieste (Miniutti-Bertelli).
Marcatori: 14' Riggio, 41' Tulli, 75' Grillo.
Note: Ammoniti: Bucolo, Ferrara (SL), Martinelli, Casoli, Corapi (C).

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews