Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Sequestrati 425 chili di novellame non tracciabile

Redazione

Questa notte, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Santo Stefano di Camastra (in provincia di Messina), nel corso di servizi di prevenzione sul territorio, hanno sottoposto a controllo un furgone, rinvenendo sul mezzo 85 cassette in polistirolo contenenti prodotti ittici del tipo novellame di sarda e cicirello, per un peso complessivo di 425 chilogrammi, privi di documentazione che ne attestasse la tracciabilità della filiera. Nel corso del controllo, i carabinieri hanno rilevato che il novellame, conosciuto con il nome di neonata, era stato commercializzato in violazione delle norme a tutela delle risorse ittiche, che non ne consentono la pesca e la vendita.

A seguito degli approfondimenti svolti con la collaborazione dell’ufficio locale marittimo - guardia costiera e del Servizio di igiene sugli alimenti di origine animale del distretto sanitario di Mistretta, i militari dell’arma hanno accertato violazioni amministrative che hanno portato al sequestro dei prodotti ittici e alla contestazione di sanzioni amministrative per circa 29mila euro al trasportatore di Palermo peraltro gravato da precedenti specifici. I prodotti ittici, a seguito degli accertamenti sanitari sono stati riconosciuti idonei al consumo umano e pertanto sono stati devoluti in favore di enti di beneficenza.

(Fonte: Compagnia carabinieri Santo Stefano di Camastra)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews