Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

«La Regione vuole vendere gli immobili a se stessa»
I 5 stelle presentano un esposto alla Corte dei Conti

Lo strano caso delle strutture che la Regione mette in vendita, senza conoscerne ancora l'effettivo valore. Così il pentastellato Giovanni Di Caro presenta un'interrogazione ad Armao e si rivolge alla magistratura contabile

Miriam Di Peri

Foto di: mike palazzotto

Foto di: mike palazzotto

Una segnalazione alla Corte dei Conti e un'interrogazione parlamentare indirizzata all'assessore all'Economia Gaetano Armao. Vuole vederci chiaro, il deputato pentastellato Giovanni Di Caro, che ha presentato questa mattina l'atto parlamentare per chiedere chiarimenti al governo a proposito di una delibera di giunta dello scorso 27 dicembre in cui si predispone l'iter per la vendita di alcuni immobili, di cui la stessa Regione non conoscerebbe il valore. 

Secondo la denuncia di Di Caro, la Regione avrebbe intenzione di «vendere i propri immobili, di cui non conosce il valore, facendoli acquistare dal Fondo pensioni. Un’operazione anomala e sulla quale va fatta totale chiarezza».

La ricostruzione del deputato del Movimento 5 stelle all'Assemblea regionale è questa: «Il 27 dicembre - precisa Di Caro - con delibera di giunta regionale, l’assessore dell’Economia Gaetano Armao ha avviato le procedure per vendere al Fondo pensioni l’intera quota del 35 per cento detenuta dalla Regione nel Fiprs (Fondo immobiliare pubblico della Regione Siciliana). Questa cessione - continua - avverrebbe intanto a titolo di acconto, in quanto la valutazione effettiva del valore immobiliare sarebbe rimandata a un momento successivo e a occuparsene sarebbe una commissione trilaterale, composta da un rappresentante dell’assessore per l’Economia, un rappresentante del Dipartimento regionale delle finanze e del credito e un rappresentante del Fondo pensioni».

Insomma, secondo l'accusa del deputato, si tratterebbe di una «vendita senza trattativa, perché è sempre la Regione a vendere, imporre il prezzo e comprare. Inoltre - aggiunge Di Caro - l’operazione avverrebbe in questa prima fase a scatola chiusa, perché, a quanto pare, non esiste un elenco degli immobili che dovrebbero essere ceduti e il governo non ha ancora l'inventario dei beni immobili da inserire nel conto del patrimonio, così come prevede la legge. Una situazione paradossale e con molti rischi, perché prevede l’investimento di somme accantonate per le pensioni degli ex dipendenti regionali. Anche per queste ragioni - conclude - ho inviato la documentazione alla Corte dei Conti per le verifiche del caso».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews