Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Nibali sarà al Giro d'Italia '20 con tre tappe siciliane
Intanto si allena con il team sulle strade di Siracusa

La Trek Segafredo, la nuova squadra dello Squalo dello Stretto, ufficializza la partecipazione del ciclista messinese alla corsa rosa. In questi giorni ha scelto le aree del Sud-Est per il ritiro invernale

Redazione

Vincenzo Nibali sarà ai nastri di partenza del Giro d'Italia 2020 che partirà dall'Ungheria il 9 maggio per poi trasferirsi in Sicilia e risalire lo Stivale fino a Milano, con tappa conclusiva il 31 maggio. La conferma arriva dalla sua nuova squadra, la Trek Segafredo. Nibali, sulle strade rosa, sarà affiancato dall'abruzzese Giulio Ciccone che, al Giro di quest'anno, ha vinto la classifica di miglior scalatore.

Gli appassionati siciliani e i fan dello squalo dello Stretto potranno quindi vedere da vicino il ciclista messinese nelle tre tappe che il Giro percorrerà sull'isola: la quarta, martedì 12 maggio, da Monreale ad Agrigento; la quinta, mercoledì 13 maggio, da Enna ai 1.800 metri di Piano Provenzana sull'Etna; e la sesta, giovedì 14 maggio, da Catania a Villafranca Tirrena, nel Messinese, proprio a casa di Nibali. La carovana rosa ha scelto di mettere in vetrina tre siti Unesco siciliani: il Duomo di Monreale, la Valle dei Templi e l'Etna. Il vulcano verrà scalato da un versante inedito per il Giro, quello che, salendo da Linguaglossa, porta a Piano Provenzana.

In questi giorni la Trek Segafredo, compreso Nibali, si trova proprio in Sicilia, a Siracusa, per il ritiro invernale. Una scelta dettata dalle temperature miti che offre l'isola in questo arco della stagione rispetto al resto d'Italia. Gli appassionati potrebbero quindi incrociare i ciclisti sulle strade del Sud-Est. 

Prima del Giro la stagione di Nibali si aprirà con la partecipazione alla Volta ao Algarve, in Portogallo, insieme a Bauke Mollema. Sarà anche al via della Strade Bianche, della Tirreno-Adriatico, della Milano-Sanremo, della Liegi-Bastogne-Liegi e della Vuelta di Spagna. Fra i suoi obiettivi stagionali le Olimpiadi e il Mondiale su strada.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews