Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Serie C, che tracollo per la Sicula Leonzio
Il Catania ritrova la vittoria in trasferta

I bianconeri perdono in casa per 2-7 con la Vibonese e restano nelle zone calde della classifica. I rossazzurri ritrovano il successo esterno dopo oltre tre mesi imponendosi per 1-4 sul campo del Rieti e conquistando tre punti fondamentali

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Un successo e una sconfitta per le due siciliane impegnate in serie C. Il Catania ha ritrovato un successo esterno che mancava da oltre tre mesi imponendosi con il risultato di 1-4 sul campo del Rieti. Una vittoria che consente ai rossazzurri di salire a quota 24 punti in classifica, distante comunque 19 lunghezze dalla capolista Reggina. Bruttissima sconfitta interna invece per la Sicula Leonzio che crolla in casa con la Vibonese: i calabresi espugnano il Sicula Trasporti Stadium col risultato di 2-7 e lasciano i bianconeri al penultimo posto in classifica.

Il Catania scende in campo con un atteggiamento positivo e propositivo, tanto da sbloccare la gara già al quarto d’ora con Di Molfetta che approfitta di un errore difensivo dei padroni di casa e fa 0-1. Per i laziali le cose si complicano alla mezz’ora, quando Granata rimedia il secondo cartellino giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica. Parità numerica che però si ristabilisce in avvio di ripresa, quando anche Dall’Oglio rimedia la seconda ammonizione e lascia così anche il Catania in dieci. Il raddoppio arriva poco dopo ancora con Di Molfetta che sorprende Addario e fa 0-2. Al 69’ c’è gloria anche per Di Piazza che prima segna su assist di Barisic e poi trova la traversa (secondo legno degli etnei). Il Rieti accorcia con il gol di De Sarlo al 75’, ma otto minuti più tardi chiude i giochi Lele Catania.

Sconfitta che lascia pochi alibi e attenuanti quella rimediata dalla squadra di Bucaro, che va sotto dopo appena nove minuti con il gol di Bernardotto. La reazione dei siciliani non arriva e così i rossoblu ne approfittano per dilagare prima dell’intervallo, grazie a una doppietta di Berardi e alla rete di Petermann, che consentono ai calabresi di condurre 0-4 al riposo. In avvio di ripresa, Bucaro opera ben quattro sostituzioni, il neo entrato Scardina colpisce la traversa e i padroni di casa accorciano con il rigore trasformato di Bollino. È però un fuoco di paglia, perché Malberti realizza la quinta rete ospite anche se i siciliani vanno nuovamente a segno al 64’ con Grillo per il 2-5. Cinque minuti più tardi, Emmausso riporta a quattro i gol di vantaggio degli ospiti, mentre al 79’ è Prezzabile in tap-in a chiudere i conti.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews