Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

L'albero di Natale cucito a mano a Donnalucata
Così le donne rianimano la Marinella di Camilleri

Un albero fatto all’uncinetto e in pura lana. Il progetto, autofinanziato, è stato realizzato dalle donne della comunità donnalucatese per ridare vitalità natalizia al centro urbano che d'inverno si spegne. Guarda le foto

Antonia Maria Arrabito

È lunedi mattina e per cinque mesi una ventina di donne si riuniscono quasi in segreto per realizzare l’albero di Natale in lana destinato alla loro borgata. Succede a Donnalucata, frazione di Scicli, nell’ambito del laboratorio Lavoro in compagnia, organizzato all’interno della merceria locale. Tredici metri di lana, 1.320 mattonelle di tessuto cucite una ad una, stella compresa. 

[gallery]

«Quando l’ho proposta, l’idea è stata subito accolta con grande entusiasmo, anche per l’intento di contribuire all’atmosfera natalizia del borgo», racconta a Meridionews Carmela Ficili, coordinatrice del laboratorio di cucito che da tempo ospita gratuitamente nel suo negozio. Oltre 260 i gomitoli di lana utilizzati per la realizzazione dell’albero, sorretto da una struttura in legno. E nessun contributo esterno. «Il progetto è stato interamente autofinanziato - prosegue Ficili - Cuciamo insieme per il piacere di condividere. E, in questo caso, anche per restituire un po’ di atmosfera natalizia alla nostra borgata. Donnalucata - la Marinella di fantasia di Camilleri - d’inverno non ha nulla a che fare con la borgata estiva, così siamo dimenticati. Persino le luci natalizie in questo periodo sono frutto soltanto dell’iniziativa di noi commercianti».

Un segno di festa e di allegria, dunque, lanciato anche per contrastare la ridotta socialità invernale che caratterizza il borgo marittimo, acuita dalla prolungata chiusura per ristrutturazione della chiesa di Santa Caterina da Siena, davanti alla quale ieri è stato apposto l’albero, con la benedizione di padre Armando Fidone. «Abbiamo voluto valorizzare la nostra chiesa anche a porte chiuse, con una iniziativa che intendiamo riproporre ogni anno. Sebbene sia disponibile la chiesa di San Giorgio per lo svolgimento delle funzioni religiose, noi rimaniamo fortemente legati alla nostra parrocchia di origine», sottolinea l'ideatrice. E un obiettivo è già raggiunto: «Le macchine passando si fermano per guardare il nostro albero».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews