Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Di Battista dovrà essere processato per diffamazione
Gip chiede imputazione coatta per frasi su Genovese

L'ex parlamentare del Movimento 5 stelle dovrà rispondere delle frasi pronunciate prima dela campagna elettorale del 2017, quando accusò il futuro deputato regionale di avere minacciato elettori per ottenere il loro voto

Redazione

Alessandro Di Battista dovrà essere processato per diffamazione. A deciderlo è stata la giudice per le indagini preliminari del tribunale di Messina Valeria Curatolo che ha chiesto l'imputazione coatta per l'ex parlamentare del Movimento 5 stelle. La procura adesso dovrà formulare la richiesta di rinvio a giudizio, per le frasi pronunciate da Di Battista sul deputato regionale Luigi Genovese.

Genovese sarebbe stato diffamato da Di Battista nel periodo precedente alle elezioni regionali 2017, tornata che segnò l'ingresso del figlio di Francantonio Genovese - ex parlamentare nazionale condannato per gli scandali formazione - all'Ars. Di Battista avrebbe accusato Genovese jr di avere ricattato alcuni elettori con l'intento di ottenere il loro voto. 

«Ero certo che sussistessero elementi sostanziali per considerare altamente diffamatorie quelle dichiarazioni nei miei confronti - è il commento di Genovese -. Il rinvio a giudizio di Di Battista può innescare un processo che va al di là della vicenda in sé, perché può restituire valore e dignità alle parole anche in quel far west dialettico in cui oggi è stato trasformato il dibattito politico».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews