Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Coppia di minorenni picchiava e derubava compagni
Individuati grazie alle denunce degli atti di bullismo

Le indagini della polizia hanno riguardato fatti accaduti tra la fine di luglio e inizio agosto. Un terzo episodio è avvenuto l'8 ottobre. Fondamentale la collaborazione delle vittime. Il giudice ha disposto la carcerazione per uno dei due indagati

Redazione

Foto di: blogsicilia

Foto di: blogsicilia

Minacce e rapine. Così avrebbero agito due minorenni tra Paceco e Trapani. I fatti si sono svolti tra la fine di luglio e l'inizio di agosto, e poi l'8 ottobre. I due sono stati fermati su disposizione del giudice del tribunale dei minori di Palermo che ha emesso una misura cautelare

La polizia è risalita ai giovani tramite l'acquisizione delle denunce delle vittime e dalla visione delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza, che hanno fatto luce ai numerosi atti di bullismo avvenuti nel contesto scolastico. 

Il 29 luglio, i due indagati con atteggiamento minaccioso hanno sottratto il cellulare a un coetaneo. Il 5 agosto, invece, dopo avere preso a pugni la vittima e averla minacciata con un coltello, si sono fatti consegnare 70 euro. A ottobre, infine, la coppia ha pestato un compagno di scuola, colpevole di non avere voluto cedere loro il cappellino.

Il giudice ha deciso per la custodia cautelare nel carcere Malaspina di Palermo per uno dei due, mentre l'altro è stato affidato a una comunità.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews