Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Messina, abusa della sorellina: condanna a 8 anni
Dal premio dello spogliarello passava alle violenze

L'uomo ha precedenti specifici e la nuova condanna arriva dopo quella diventata definitiva per degli abusi commessi ai danni delle altre due sorelle. Proprio nel primo processo vennero a galla le molestie anche ai danni della più piccola di casa

Simona Arena

È stato condannato a otto anni di reclusione il 37enne accusato di abusi sessuali nei confronti della sorellina, che oggi ha vent’anni. Tutto è successo a febbraio 2009 quando la ragazzina, oggi una donna, aveva meno di dieci anni. Come ricostruito dalle indagini, il fratello l’avrebbe toccata nelle parti intime mentre era sdraiata a letto e costretta a subire atti sessuali. 

L'uomo ha precedenti specifici e la nuova condanna arriva dopo quella diventata definitiva per degli abusi commessi ai danni delle altre due sorelle. Ed è stato proprio durante il primo processo, che vengono a galla le molestie anche ai danni della più piccola di casa. Durante l’esame la bimba racconta dei giochi che faceva con il fratello. Quando giocavano a carte, la posta in palio se perdevi era lo spogliarello. Man mano però si è arrivati alle molestie e agli abusi veri e propri. 

Il collegio della Prima sezione presieduto dalla dottoressa Letteria Silipigni ha deciso di condannare il 37enne a una pena più pesante rispetto a quella chiesta dal pm Antonio Carchietti, che aveva sollecitato una condanna a sette anni.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews