Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Serie C, solo un pari per la Leonzio
Il Catania crolla, tris del Catanzaro

Ai bianconeri non basta la rete di Lescano: la squadra di Bucaro è ripresa da Albertini e torna all’ultimo posto. Rossazzurri sconfitti in Calabria nella sfida tra deluse: per i giallorossi a segno Celiento, Tascone e Nicastro

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Si è giocata la 15esima giornata del campionato di serie C, girone C. iIn campo entrambe le squadre siciliane, che hanno concluso il turno con un bilancio di un pareggio e una sconfitta. Cade il Catania, sconfitto a Catanzaro nella sfida tra deluse. I calabresi si impongono 3-0 al Ceravolo e salgono a quota 24 punti in classifica, lasciando gli etnei fermi a 20 e imponendo ai siciliani il primo ko della gestione Lucarelli. Dopo il ko nel derby contro il Catania, la Sicula Leonzio deve accontentarsi del pareggio per 1-1 contro la Virtus Francavilla. Un risultato che condanna nuovamente i siciliani all’ultimo posto, dove raggiungono il Bisceglie a quota 10 punti e sono contestualmente agganciati dal Rende, vittorioso sul Picerno.

Nuova trasferta amara per il Catania. Il Catanzaro ne fa tre ai rossazzurri e si impone nella sfida che in tanti hanno definito tra due deluse. Il match parte a rilento: gli ospiti ci provano con Esposito, mentre i padroni di casa sono pericolosi con Kanoute e Favilli. Prima dell’intervallo, secondo giallo per Bucolo e rossazzurri che restano in dieci. Nella ripresa, dopo una buona occasione per Di Piazza, i padroni di casa la sbloccano con Celiento su cross di Tascone. Al 60’ ecco il raddoppio giallorossi proprio con Tascone su appoggio di Kanoute. Il Catania non riesce a reagire e al 93’ arriva il tris calabrese con Nicastro, che la chiude definitivamente. 

I bianconeri non vanno oltre il pari interno contro la Virtus Francavilla. E dire che le cose si erano messe subito bene per la squadra di mister Bucaro, in vantaggio dopo appena cinque minuti grazie alla rete di Lescano che aveva approfittato di un errore della retroguardia ospite battendo il portiere con freddezza. I siciliani hanno poi collezionato tante occasioni con Sicurella, Esposito e lo stesso Lescano, ma alla prima vera occasione i pugliesi pareggiano con un diagonale di Albertini su servizio di Perez. Bianconeri ancora pericolosi prima dell’intervallo e anche nel corso della ripresa, ma l’imprecisione impedisce a Palermo e Sicurella di centrare il bersaglio, mentre nel finale sono gli ospiti a rendersi pericolosi con Zenuni e Vazquez.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews