Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Campane della chiesa rumorose, parroco multato
Un cittadino si rivolge all'Arpa, stop ai rintocchi

Una sanzione amministrativa di mille euro per aver fatto suonare ad ogni ora le campane di due chiese oltre i limiti di decibel consentiti dalla legge. «Gli abitanti sono rammaricati di non sentirle più», dice il parroco

Antonia Maria Arrabito

Foto di: Mapio.net

Foto di: Mapio.net

Tanti tocchi quante sono le ore in cui le campane suonavano. Funzionava così il segnale orario della Chiesa Madre e della Chiesa di San Sebastiano di Cerami, piccolo centro in provincia di Enna. Dove il servizio è stato sospeso a seguito della segnalazione di un abitante all’Arpa. L'agenzia regionale per la protezione dell'ambiente ha accertato la violazione dei decibel consentiti dalla legge. Trasgressione a cui ha fatto seguito l’irrogazione di una sanzione di mille euro da parte del Comune di Cerami nei confronti di don Michele Pironaci, parroco di entrambe le chiese.

Non era bastata la riduzione dei rintocchi da parte della Chiesa Madre di Cerami – prima previsti ogni quarto d’ora – a sedare le lamentele di un cittadino, disturbato dalle campane ecclesiali. Da due anni a questa parte, infatti, don Pironaci aveva disposto che suonassero soltanto ogni ora, senza altri intervalli di tempo. Il denunciante, però, ha chiesto un accertamento fonometrico direttamente all’Arpa di Enna, che, con un accertamento effettuato dalla sua abitazione, ha rilevato effettivamente il superamento dei decibel consentito dalle norme vigenti. 

«Di fatto siamo trasgressori di una legge - afferma il parroco - ma si tratta di una norma probabilmente emanata per le grosse città. Questo è un piccolo centro, dove i rintocchi delle campane fungono anche da segnale di presenza per gli abitanti che infatti sono rammaricati di non sentirle più». E in effetti anche su Facebook si moltiplicano i commenti di disapprovazione per la sanzione. Il divieto naturalmente riguarderà soltanto il segnale orario, ma non le funzioni religiose, che, come ribadisce don Pironaci, «continueranno ad essere accompagnate dai rintocchi, in quanto espressione della libertà di culto tutelata dalla Costituzione».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews