Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Bonifiche, Costa: «Soldi ci sono, Regione li usi»

Redazione

Foto di: Barbara Floridia

Foto di: Barbara Floridia

«Sono stato in due siti di interesse nazionale, a Milazzo e a Priolo Augusta. Due siti che da anni soffrono e la cui popolazione soffre la mancata bonifica». Lo ha detto Sergio Costa, ministro dell'Ambiente, a margine di un incontro, oggi a Napoli, con gli stakeholder di Cop 21. «Per Milazzo abbiamo stanziato delle risorse significative che sono a disposizione - ha affermato - Sono ulteriori 25 milioni di euro e per quanto riguarda l'approvazione di progetti di bonifica, ne abbiamo approvati cinque». 

«Adesso è il momento in cui la Regione Siciliana acquisisca queste risorse, come soggetto attuatore, così come dice la norma - ha aggiunto- e quindi inizi la procedura di bonifica. Contemporaneamente in quella stessa zona abbiamo anche riaperto le autorizzazioni integrate ambientaii per la raffineria di Milazzo - ha sottolineato - Quindi finalmente qualcosa si inizia muovere, con i tempi previsti, ma con tempi contingentati». 

«Il ministero dell'Ambiente ha fatto tutto ciò che doveva - ha proseguito - Ora tocca alla Regione Siciliana fare le sue cose e lo dico senza polemica, ma ognuno deve fare il suo». Il Sin di Priolo Augusta «è molto preoccupante per tutte le vicende che comporta». «Credo che la maggiore soddisfazione sia stata quella di avere acquisito finalmente la disponibilità del mondo della produzione che rappresenta Eni, ma può essere Enel, Lucoil - ha evidenziato - sono finalmente disponibili a sedersi al tavolo e trovare insieme delle soluzioni. Una soluzione per la bonifica non soltanto per la falda e il suolo - ha detto ancora - ma anche per la rada di Augusta, parliamo di 10.000 ettari solamente di mare e 5800 circa di suolo».

«Rispetto a trent'anni in cui questo non era stato fatto mi sembra un bel percorso - ha concluso - Ora è il momento di superare le contrapposizioni a trovare le soluzioni, quelle che per trent'anni non sono state trovate».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews