Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ispica, ortaggi rubati finivano al mercato di Modica
Ladri agivano di notte, arrestato anche il rivenditore

I carabinieri hanno individuato in Noureddine Rachid, Alì Ben Assen Chalbi e Marcello Cannizzaro i componenti del trio che nei primi mesi dell'anno avrebbe compiuto almeno una decina di colpi nelle aziende agricole del Ragusano

Redazione

Agivano di notte e riempivano cassette di ortaggi. Pomodori, zucchine e melanzane, per centinaia di chili. Da rubare e rivendere al mercato ortofrutticolo di Modica. L'indagine dei carabinieri, che oggi ha portato all'arresto di tre uomini, è scattata a gennaio di quest'anno dopo che a presentarsi davanti ai militari sono stati i titolari di diverse aziende agricole di Ispica per denunciare i furti.

L'inchiesta, coordinata dalla sostituta procuratrice di Ragusa Giulia Bisello, ha portato all'individuazione di Noureddine Rachid, 55 anni; Alì Ben Assen Chalbi, 49 anni; e Marcello Cannizzaro, 55 anni. Ad attirare i sospetti sul trio sono state anche le intercettazioni telefoniche e ambientali disposte dagli inquirenti. 

A compiere i furti sarebbero stati i due stranieri, mentre Cannizzaro avrebbe disposto gli ordini d'acquisto. Sono circa dieci gli episodi monitorati nel corso delle indagini. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews