Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Serie C, ennesimo ko per la Sicula Leonzio
Catania, beffa allo scadere: pari col Bisceglie

Rossazzurri avanti sul finire del primo tempo con Mbende, ma l’ex Ebagua gela il Massimino. I bianconeri cadono sul campo del Rende, fanalino di coda. Sempre più a rischio la posizione di mister Grieco

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Un pareggio e una sconfitta per le due siciliane nel turno infrasettimanale di serie C, girone C, valevole per l’11^ giornata di campionato. Al Massimino il Catania non va oltre l’1-1 contro il Bisceglie: neanche l’arrivo di Lucarelli in panchina scuote i rossazzurri che collezionano un altro risultato negativo dopo il pesantissimo 5-0 incassato a Vibo Valentia. La vetta è sempre più lontana: etnei adesso al nono posto (alla pari col Catanzaro) con 16 punti conquistati fin qui. E la capolista Reggina dista nove lunghezze. Sicula Leonzio sconfitta invece per 2-0 sul campo del Rende, ultimo in classifica. I bianconeri restano al penultimo posto in classifica con un magro bottino di sei punti conquistati fin qui, uno in più rispetto ai calabresi, mentre il Rieti ha battuto la Viterbese portandosi così a quota sette.

La squadra di Lucarelli, annunciato lunedì per sostituire l’esonerato Camplone, non riesce a riscattare la brutta sconfitta di domenica con la Vibonese ed esce tra i fischi del Massimino. Il 3-5-2 schierato dal nuovo tecnico (con Biagianti impiegato come centrale di difesa) non dà i suoi frutti e non consente ai rossazzurri di conquistare i tre punti. Etnei pericolosi con Lodi, Di Piazza, Rizzo e soprattutto Mazzarani che al 39’ trova la traversa. Al 44’ Catania in vantaggio con Mbende che mette in rete con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa i siciliani non riescono a chiuderla nonostante le occasioni di Di Piazza e Calapai. I pugliesi cominciano a prendere campo e così al 91’ è l’ex Ebagua a gelare lo stadio con l’incornata vincente.

Per la Sicula Leonzio ennesima brutta figura: dopo il ko interno contro il Rieti, la squadra bianconera cade anche in Calabria. Per i bianconeri si tratta della settima sconfitta, la quarta nelle ultime cinque partite, e adesso la posizione del tecnico Vito Grieco è sempre più a rischio. I calabresi si impongono per 2-0 con la doppietta di Scimia, in gol al 12’ e al 37’. Siciliani poco precisi nel primo tempo, mentre nella ripresa arriva qualche chance con Sicurella e Lescano, anche se il Rende dal canto suo si rende pericoloso in contropiede.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews