Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Serie C: tonfo Catania, Sicula Leonzio sconfitta
I rossazzurri ne prendono 5, allenatori a rischio

Due brutte sconfitte per le siciliane: i bianconeri vengono sconfitti in casa dai laziali, squadra in piena crisi. Gli etnei cadono nuovamente in trasferta. Adesso la posizione dei tecnici Grieco e Camplone vacilla

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Si è giocata quest’oggi la decima giornata del campionato di serie C, girone C. Le due siciliane chiudono il turno con un bilancio di due sconfitte.

Sicula Leonzio-Rieti 1-2

Brutto scivolone interno per la squadra di mister Grieco che perde con una squadra in crisi come il Rieti, capace di imporsi in rimonta sui bianconeri. Dopo un primo tempo piuttosto noioso e con poche occasioni, le più ghiotte fallite dai siciliani con Lescano, Grillo e Bariti, succede tutto nella ripresa. I bianconeri ci provano prima con Sicurella per poi sbloccarla al 67’ con Lescano che trasforma un calcio di rigore concesso per fallo di mano di Aquilanti su cross di Bariti. Per i siciliani sembra fatta, ma all’84’ il Rieti raggiunge il pari con Marcheggiani, che di testa mette in rete su cross di Aquilanti. E al 90’ arriva la doccia fredda per i bianconeri, con gli ospiti che trovano il raddoppio ancora con Marcheggiani, in contropiede. Adesso la Sicula Leonzio resta ferma a quota sei punti, al terzultimo posto in classifica. La posizione del tecnico è sempre più a rischio.

Vibonese-Catania 5-0

Nuovo disastro in trasferta per la squadra etnea che ne prende cinque dalla Vibonese e scende al nono posto in classifica. I calabresi la sbloccano dopo appena tre minuti con la rete di Bernardotto, la reazione dei rossazzurri fatica ad arrivare e così, dopo un palo colpito da Berardi, trovano il raddoppio alla mezz’ora con un tiro-cross di Pugliese che beffa Furlan. E sul 2-0 si va al riposo, con Camplone che nell’intervallo inserisce Curiale per Rossetti. Ma il risultato non cambia, anzi i rossoblu partono ancora più forte nella ripresa e trovano il tris al 52’ con Bernardotto. Tre minuti dopo, rigore concesso per fallo di Pinto su Prezioso e trasformato da Bubas per il 4-0. Per il Catania piove sul bagnato, Dall’Oglio rimedia due gialli in pochi minuti e lascia i suoi in dieci e in pieno recupero arriva il gol del definitivo 5-0 con Allegretti. E adesso si valuta la posizione di mister Camplone.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews