Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Cella sovraffollata: risarcimento per un ex detenuto 
È il padre della 28enne scomparsa Gessica Lattuca

Al 55enne Giuseppe Lattuca spettano 12.368 euro per i 1.546 giorni trascorsi in carcere in condizioni di sovraffollamento. A stabilirlo è stato il tribunale di sorveglianza di Bolzano. L'uomo era stato arrestato per truffa ed evasione, è libero da gennaio

Redazione

Foto di: Ichigo121212

Foto di: Ichigo121212

Ha avuto riconosciuto un risarcimento di 12.368 euro per i 1.546 giorni trascorsi in carcere in condizioni di sovraffollamento e, quindi, in violazione dell'articolo 3 della convenzione europea per i diritti dell'uomo che proibisce la tortura e il trattamento «inumano e degradante». 

Lo Stato pagherà questa somma a Giuseppe Lattuca, 55 anni, di Favara (Agrigento), il padre di Gessica, la 28enne mamma di 4 bambini che è scomparsa dall'agosto del 2018. A stabilire il risarcimento è stato il tribunale di sorveglianza di Bolzano che ha rigettato il reclamo del dipartimento dell'amministrazione della giustizia. 

Lattuca, assistito dall'avvocato Giuseppe Barba, è stato detenuto nelle case circondariali di Agrigento, San Cataldo (in provincia di Caltanissetta) e Caltanissetta in condizioni ritenute di sovraffollamento in uno spazio - nel periodo compreso dal primo marzo 2011 al 6 ottobre 2016 e dal 22 novembre fino al 16 ottobre 2017 - inferiore ai tre metri quadrati. Lattuca era finito in carcere per scontare un cumulo di pene per truffa ed evasione ed è tornato libero il 12 gennaio scorso. 

(Fonte: Ansa) 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews