Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Studenti siciliani deputati regionali per un giorno
Ddl presentati su ambiente, randagismo, bullismo

Il progetto #Giovanistituzioni nasce da un'idea della pentastellata Elena Pagana e ha avuto il sostegno della Fondazione Federico II. Miccichè: «Dobbiamo sforzarci di indurre i ragazzi ad amare la politica e non cadere nella trappola di chi la demonizza»

Miriam Di Peri

Foto di: Salvo Catalano

Foto di: Salvo Catalano

Una vera e propria «Gazzetta ufficiale delle giovani istituzioni» che raccoglie disegni di legge presentati, discussi e votati dagli studenti a sala d’Ercole nell'ambito del progetto #Giovanistituzioni. Un progetto nato da un'idea della deputata pentastellata Elena Pagana e che ha consentito agli alunni di numerosi istituti siciliani di vestire i panni dei deputati per un giorno. I risultati del lavoro portato avanti dai ragazzi sono stati presentati stamattina proprio a sala d’Ercole, alla presenza del presidente della Regione Nello Musumeci, dell’assessore all'Istruzione Roberto Lagalla, del direttore dell’Ufficio scolastico regionale Raffaele Zarbo, oltre che del presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè e della direttrice generale della Fondazione Federico II Patrizia Monterosso.

Secondo Miccichè si tratta di «una bellissima iniziativa per far conoscere agli studenti il funzionamento del parlamento siciliano e delle istituzioni in generale, ideato dalla collega Elena Pagana e realizzato col contributo della Fondazione Federico II. Un’iniziativa necessaria per avvicinare i giovani alla democrazia e, quindi, alla politica: ciò è quanto di più importante possano fare gli organi elettivi come l’Assemblea regionale siciliana».

«Grazie a questo progetto - ha aggiunto Miccichè - parecchi studenti si sono cimentati nella redazione di disegni di legge che, dopo un’approfondita discussione, sono stati pubblicati sulla Gazzetta delle giovani istituzioni. Esiste già una legge, la 9 del 2011, che dà la disponibilità alle scuole di insegnare la storia e la cultura siciliana, ma purtroppo finora è rimasta lettera morta. Siamo a disposizione dei dirigenti scolastici per fornirvi il materiale didattico, affinché i ragazzi non facciano confusione, come spesso oggi accade, tra parlamento e governo regionale».

Tra i temi affrontati dei disegni di legge presentati dai giovani deputati, l’aumento del reddito a sostegno delle famiglie bisognose, la valorizzazione delle attività motorie nella scuola primaria, la prevenzione e contrasto al cyber bullismo, il divieto di utilizzo di plastica a casa, l’eliminazione delle barriere architettoniche nei campi da gioco, la creazione di aule digitali in tutte le scuole della Sicilia, tutela dell’ambiente e lotta alle discariche abusive e lotta al randagismo. «Penso che noi adulti dovremmo fare nostri questi temi - ha sottolineato Miccichè -. Questo gioco della democrazia è molto utile per fare nascere e crescere la consapevolezza di essere la classe dirigente del futuro. Dobbiamo sforzarci di indurre i nostri ragazzi ad amare la politica e non cadere nella trappola di chi, invece, la demonizza».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews