Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Messina, grave incidente per una mancata precedenza
Si cercano rimedi: spartitraffico in via Consolare Pompea

Un altro incidente, fortunatamente non mortale, a poche ore di distanza da quello che è costato la vita al 28enne Luciano Galletta. Il comitato per l'ordine e la sicurezza riunito in prefettura ha deciso alcune iniziative. Guarda le foto

Simona Arena

Meno di 24 ore dopo l’incidente stradale in cui ha perso la vita il 28enne Luciano Galletta in via Catania, un nuovo grave scontro si è verificato a Messina, all’incrocio tra via Maddalena e via Cesare Battisti. 

Alle 19.30 di ieri sono rimaste coinvolte in un incidente stradale una Fiat 600 e una Honda X Adv 750. Entrambi i conducenti sono rimasti feriti, ma ad avere la peggio è stato il centauro che è stato trasportato con un’ambulanza del 118 al vicino ospedale Piemonte. Diversi i traumi riportati dall’uomo che era in sella al sua Honda e che dopo l’impatto con la Fiat è finito su una vettura parcheggiata. I medici del nosocomio di viale Europa solo in tarda serata hanno sciolto la prognosi sulle sue condizioni. Se la caverà in 30 giorni. 

Alla base dell’incidente ci sarebbe una mancata precedenza. A lavoro per stabilirlo ci sono gli uomini della sezione infortunistica della polizia municipale intervenuti sul posto insieme ai carabinieri, che con una loro vettura si sono posizionati lungo via Cesare Battisti per evitare che altri veicoli restassero coinvolti nell’incidente e consentire ai vigili urbani di effettuare i necessari rilievi. 

Proprio ieri mattina in prefettura si è svolto un incontro del comitato provinciale ordine e sicurezza. È stato fatto il punto sulla sicurezza in via Consolare Pompea, teatro nei mesi scorsi di tre incidenti mortali. È stato deciso che verrà posizionata uno spartitraffico centrale per evitare sorpassi e manovre azzardate. Successivamente si procederà a installare autovelox e telecamere.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×