Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

La campagna ambientalista del biologo Carmelo Isgrò
A nuoto nello Stretto trascinandosi dietro la plastica

L'anno scorso aveva contribuito a dare nuova vita allo scheletro del capodoglio Siso, questa estate ha prima percorso il periplo delle Eolie e poi percorso in stile libero lo Stretto di Messina. Il messaggio è quello di sempre: «Usare meno plastica»

Simona Arena

Non riesce proprio a stare senza far nulla Carmelo Isgró, il biologo marino che un anno fa è riuscito a dare una nuova vita allo scheletro del capodoglio Siso, spiaggiatosi privo di vita a Capo Milazzo e da lui studiato e conservato. Adesso si trova in una delle stanze del castello della città Mamertina e ricorda a tutti cosa la plastica può fare all’ambiente e agli animali che popolano il mare. La plastica dentro lo stomaco di Siso si trova infatti proprio sotto il suo scheletro come monito per il nostro futuro. Dopo l’inaugurazione del museo e la sua campagna per il rispetto del mare, quest’estate Isgrò ha portato a compimento una campagna di sensibilizzazione dell’ambiente alle Isole Eolie a bordo di una «bagnarola», come lui l’ha definita. 

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.