Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Alcamo: sputi, insulti e violenze su un'anziana
Arrestata badante dopo segnalazione dei vicini

La badante avrebbe continuato a minacciare di morte e a sputare contro la donna anche in presenza dei carabinieri. All'anziana, portata in ospedale, è stata data una prognosi di sette giorni

Redazione

Sputi, insulti e violenze. Così una badante di 55 anni si sarebbe occupata, ad Alcamo, dell'anziana che le era stata affidata. La donna, di nazionalità bulgara, è stata arrestata dai carabinieri per maltrattamenti, lesioni e minacce.

Nella notte tra lunedì e martedì i militari della sezione radiomobile della Compagnia di Alcamo sono intervenuti dopo la richiesta di intervento da parte di cittadini che udivano urla provenire dall’appartamento vicino. Giunti sul posto, i carainieri hanno sentito direttamente le forti urla e rumori anomali.

Fatto ingresso all’interno della casa dell’anziana, hanno notato la pessima situazione in cui versava la donna che presentava evidenti escoriazioni e lividi sulle braccia. È stato quindi chiesto l'intervento dell'ambulanza: in ospedale le sono stati riscontrati traumi alle braccia e dimessa con una prognosi di sette giorni. 

La badante avrebbe continuato a minacciare di morte e a sputare contro la donna anche in presenza dei carabinieri. Secondo quanto ricostruito nelle indagini, gli episodi di violenza si sarebbero verificati anche in passato. La badante è stata quindi portata al carcere Pagliarelli di Palermo e ieri è stata applicata la misura cautelare del divieto di dimora ad Alcamo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews