Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Reddito di cittadinanza, due denunciati a Caltanissetta
Duemila euro in quattro mesi ma continuava a lavorare

Si tratta delle prime due persone scoperte dalla Digos nel capoluogo nisseno. Una lavorava in nero; l’altra ha invece omesso di comunicare di risiedere con un’altra persona che percepisce un reddito.

Redazione

Per cinque mesi ha percepito il reddito di cittadinanza pur lavorando in nero. A mettere fine alla situazione ci hanno pensato gli agenti della Digos di Caltanissetta che hanno scoperto e denunciato il furbetto. Così come un'altro uomo che riceveva il sussidio pur vivendo con un'altra persona con un introito consistente. 

Sono i primi due casi scoperti nel capoluogo nisseno. I due sono stati denunciati, a vario titolo, per i reati di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. 

Nell'ambito delle attività di polizia finalizzate al controllo di contrasto all’evasione fiscale, del lavoro sommerso e alla lotta agli sprechi di denaro pubblico, gli agenti hanno avviato indagini per individuare casi di truffa proprio sul reddito di cittadinanza. 

Il primo denunciato, nonostante avesse ottenuto la card prevista dal programma di governo, che in questi quattro mesi gli ha fatto ottenere circa duemila euro, allo stesso tempo ha svolto in modo continuativo prestazione di lavoro in nero. 

Diversa la posizione dell’altro indagato che, pur avendo ricevuto un sussidio inferiore, ha omesso di comunicare di risiedere con un’altra persona che percepisce un introito consistente. Così, non cumulando il proprio reddito con quello del convivente, ha ottenuto una certificazione Isee alterata, sulla base della quale gli è stato erogato il sussidio. 

Sono ancora in corso indagini per intercettare altri soggetti intestatari del beneficio economico, che avrebbero commesso eventuali ipotesi di reato.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews