Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

La Regione finanzia la costruzione di 13 parcheggi
Investimento da 5 milioni, ecco tutti gli interventi

L'assessorato alle Infrastrutture ha dato il via libera al finanziamento che prevede la realizzazione di parcheggi in sei province dell'Isola. Bocciati invece i progetti di quattro Comuni

Redazione

La Regione siciliana dà il via libera al finanziamento per realizzare tredici parcheggi in altrettante città dell'isola. L'assessorato alle Infrastrutture ha deliberato un investimento di cinque milioni di euro.

I parcheggi nasceranno nei Comuni di Caltagirone, Misterbianco, Acireale (Ct), Trapani e Marsala, Bagheria e Partinico (Pa), Canicattì, Favara, Licata e Agrigento, Ragusa e Siracusa. Le opere rientrano nella tranche del Piano Parcheggi messo in campo dal governo Musumeci a supporto delle città al di sopra dei 30mila abitanti.

La dotazione originaria della linea d'intervento ammonta, nel complesso, a dodici milioni di euro e nei prossimi mesi la graduatoria dei progetti finanziati verrà ulteriormente ampliata. Bocciati invece, perché non ritenuti ammissibili al finanziamento, i progetti presentati dai Comuni di Avola, Alcamo, Caltanissetta e Mazara del Vallo.

«Il governo Musumeci - ha commentato l'assessore Marco Falcone - ha voluto imprimere una decisa svolta a un iter che si prolungava da tempo. Sblocchiamo degli investimenti infrastrutturali di notevole impatto nelle principali città dell'Isola, convinti che una migliore organizzazione della mobilità urbana possa accrescere la qualità della vita dei siciliani, la vivibilità dei centri, ma anche diventare elemento di sviluppo facilitando gli spostamenti delle persone».

Ecco l'elenco complete delle opere finanziate: 

Caltagirone, piazza Risorgimento (308mila euro)
Marsala, area antistante lo stadio municipale Nino Lombardo Angotta (666mila euro oltre quota
comunale di 33.924 euro)
Bagheria, via Renato Guttuso (stralcio funzionale 442mila euro)
Partinico, parcheggio tra strada comunale Bisaccia e SS 113 (255mila euro)
Canicattì, Piazza Nassirya (270mila euro)
Misterbianco, area nord di via Municipio su via Madonna degli Ammalati (402mila euro, oltre quota comunale di 160mila euro)
Favara, via Cap. Callea e Piazzale Giochi (260mila euro)
Trapani, rifunzionalizzazione parcheggio Egadi di interscambio (546mila euro)
Acireale, parcheggio Scambiatore in area privata delle Ferrovie dello Stato (400mila euro)
Ragusa, piazza Vincenzo Rabito (ex Piazza Padre Pio) Marina di Ragusa (592mila euro)
Siracusa, completamento parcheggio Mazzanti (978mila euro)
Licata, parcheggio di interscambio + Terminal Bus Piazza Baldoni (297mila euro)
Agrigento, piazzale Ugo La Malfa (477mila euro)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews