Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Siculiana, sbarcano 50 migranti con un peschereccio
Fermati 33, gli altri si allontanano sulla statale 115

Una cinquantina di migranti è sbarcata nel primo pomeriggio di oggi a Siculiana, nell'Agrigentino, nella spiaggia di Pietre Cadute, un angolo di litorale molto isolato tra Siculiana Marina e Giallonardo

Redazione

Sono arrivati a bordo di un piccolo peschereccio e in parte, al momento, sono riusciti a far perdere le proprie tracce. Una cinquantina di migranti è sbarcata nel primo pomeriggio di oggi a Siculiana, nell'Agrigentino, nella spiagge di Pietre Cadute, un angolo di litorale molto isolato tra Siculiana Marina e Giallonardo. Secondo i carabinieri, 33 persone sono state fermate mentre lealtre si sarebbero allontanate. 

A notare il peschereccio mentre si avvicinava verso la costa, e a riprenderlo con il telefono cellulare, sarebbero stati alcuni bagnanti che affollavano l'arenile. Pare che, non appena approdati, i migranti si siano diretti subito verso la strada statale 115.

Secondo alcuni testimoni la nave avrebbe navigato per un po' parallelamente alla costa prima di avvicinarsi, «come se cercasse un punto specifico per l'approdo». Una volta arrivati, i migranti si sarebbero diretti verso la montagna. 

Il personale della Capitaneria di Porto Empedocle, giunto sul posto insieme ai carabinieri e alla Guardia di finanza, ha provato invano a trainare via il piccolo peschereccio. La nave, lunga circa nove metri, è quindi rimasta nel luogo dell'approdo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews