Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Siracusa, arrestato dopo tentata rapina alla Posta
Personale tenuto in ostaggio con pistola puntata

Il disoccupato calabrese di 34 anni Angelo Latella è stato fermato dopo avere tenta una breve fuga per le vie vicine all'ufficio postale di Belvedere. L'arma, priva di tappo rosso, si è poi rivelata essere un giocattolo

Redazione

Alle 13.30 circa di oggi i carabinieri della compagnia di Siracusa, sono intervenuti presso l’ufficio postale di Belvedere per una rapina in atto. Nello specifico, i carabinieri di Belvedere hanno ricevuto il primo allarme rapina dall'ufficio postale di Belvedere e sono immediatamente intervenuti sul posto ove hanno riscontrato la presenza del rapinatore ancora all'interno dell’ufficio postale che, allo scopo di farsi consegnare denaro contante dal personale dipendente, puntava loro ripetutamente una pistola priva di tappo rosso, solo successivamente scoperta essere un giocattolo. 

A questo punto è giunto sul posto personale di rinforzo dalla compagnia di Siracusa che ha provveduto immediatamente a cinturare la zona e ad avviare una fase di negoziazione al fine di far rilasciare un addetto alle pulizie dell’ufficio postale che aveva accusato un malore e si era accasciato a terra. Dopo alcuni minuti il rapinatore, successivamente identificato in Angelo Latella, 34 enne, disoccupato calabrese con precedenti di polizia, ha finalmente acconsentito al rilascio dell’uomo che appena liberato è stato assicurato al personale sanitario del 118. 

Alcuni istanti dopo Latella ha deciso di uscire dall'ufficio postale all'interno del quale si era barricato, assieme a un ostaggio a cui puntava la pistola e che usava come scudo, ma vistosi accerchiato ha subito deciso di abbandonare l’ostaggio e darsi alla fuga per le vie circostanti. È quindi iniziato un repentino inseguimento del rapinatore da parte dei carabinieri, il quale dopo aver tentato di nascondersi all'interno di un fondo agricolo è stato nuovamente accerchiato e catturato. L’arrestato, che aveva con sé circa 13mila euro, somma recuperata e restituita all'ufficio postale, è stato infine accompagnato presso i locali della compagnia carabinieri per le formalità di rito e associato poi in carcere così come disposto dall'autorità giudiziaria.

(Fonte: Carabinieri di Siracusa)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews