Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

San Vito lo Capo, incendio dentro a un villaggio turistico
Evacuati via mare 400 ospiti. Un rogo simile due anni fa

L'allarme è scattato intorno alle 2 di notte. Sul posto sono arrivati quattro unità della Guardia costiera, due della guardia di finanza, due pescherecci, una barca per il trasporto di turisti e due gommoni privati che hanno preso a bordo

Pamela Giacomarro

Notte di paura a San Vito Lo Capo. Un vasto incendio ha colpito nella notte la nota località balneare. Il rogo è scoppiato attorno alle 2. Le fiamme, alimentate dal forte vento di scirocco, hanno lambito il villaggio turistico di Calampiso. Evacuati i 403 ospiti della struttura, portati in salvo via mare, esattamente come avvenne nel 2017. Sul posto sono intervenuti mezzi ed uomini della Forestale, squadre dei vigili del fuoco provenienti da Marsala, Trapani e Salemi, un elicottero dell’aeronautica militare ed un canadair

Impegnate - sotto il coordinamento della Capitaneria di porto di Trapani - quattro unità della Guardia costiera, due della guardia di finanza, due pescherecci, una barca per il trasporto di turisti e due gommoni privati che hanno preso a bordo - come disposto dalla prefettura - più di quattrocento persone e le hanno condotte al porto di San Vito da dove hanno poi raggiunto con i bus il teatro comunale dove è stato allestito il punto di ristoro. 

L’allarme è rientrato soltanto verso le 8 del mattino come confermato dal sindaco Giuseppe Peraino che ha seguito dalla banchina tutte le operazioni di soccorso assieme al prefetto e il comandante provinciale dei carabinieri. La situazione sta tornando lentamente alla normalità e tutti gli ospiti del villaggio Calampiso stanno facendo rientro nella struttura.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.