Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Messina, fatta brillare bomba trovata in centro: le foto
Recuperata da una pala nel cantiere di via Don Blasco

Un clima surreale quello che si presentava in centro città. Una Messina che nel raggio di 400 metri da dove è stato rinvenuto l’ordigno si è paralizzata per più di cinque ore. Guarda il video

Simona Arena

Hanno potuto far rientro a casa dopo le 10,30 le 3.800 persone che dalle 5 di stamattina hanno lasciato le rispettive abitazioni per consentire le operazioni di disinnesco della bomba ritrovata in via don Blasco, a Messina

Un clima surreale quello che si presentava in centro città. Una Messina che nel raggio di 400 metri da dove è stato rinvenuto l’ordigno si è paralizzata per più di cinque ore. Il tempo necessario alla macchina messa in moto dalla prefettura per accertare che nessuno dei residenti si trovasse in casa e il Genio guastatori di Palermo ha tolto la spoletta alla bomba. Reso inerme l’ordigno, è stato dato il cessato allarme. 

Ai messinesi sfollati è stato concesso di tornare a casa, mentre i militari dell’esercito hanno proseguito con le operazioni. La bomba è stata portata in una cava di santo Stefano per essere fatta brillare. Si tratta di un ordigno di 500 libbre della seconda guerra mondiale che nei giorni scorsi è stato letteralmente prelevato da una pala meccanica nel cantiere della realizzanda via Don Blasco e adagiato sul terreno. Solo in quel momento l’operaio che guidava la pala meccanica si è accorto di cosa aveva sollevato e ha diramato l’allarme.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.