Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Messina, ritornano le automobili in piazza Cairoli
La città si divide: pronta la protesta anti traffico

L'amministrazione De Luca ha riaperto la piazza concordando una sperimentazione con i commercianti del lato a monte, autori di una petizione con oltre cento firme per cancellare «Un’isola pedonale degna di questo nome». Sui social montano le critiche

Simona Arena

Una vera e propria mobilitazione sta partendo dai social per protestare contro la decisione dell’amministrazione comunale di riaprire al traffico veicolare piazza Cairoli. Una riapertura parziale, limitata ai giorni feriali, e sperimentale perché disposta solo fino a settembre. Un progetto concordato con i rappresentanti dei commercianti, capeggiati dall’associazione Messina InCentro, che dovrà ottenere il placet del consiglio comunale. A pesare su questa scelta è stata la petizione con oltre cento firme presentata dal gruppo capeggiato da Lino Santoro.

«Stiamo assistendo - spiega - alla decentrizzazione del centro, ma se non c’è la possibilità di parcheggi non vogliamo la riapertura. Sono per una grande isola da via santa Cecilia fino alla cortina del porto». I 110 negozianti che hanno presentato il documento al sindaco Cateno De Luca, tutti stanziati sul lato a monte della piazza ad eccezione di uno, scrivono che sono «contrari alla chiusura di piazza Cairoli in quanto oggi è puramente e semplicemente una strada chiusa al traffico veicolare, in quanto mancano le caratteristiche di un’isola pedonale degna di questo nome». 

E vanno anche oltre chiedendo una riqualificazione generale, «a partire dal ripristino della pavimentazione, della pulizia giornaliera dei cestini, della manutenzione del verde, della potatura degli alberi, di nuova illuminazione adeguata, specialmente la sera, quando la piazza si presenta oscura e alla mercé di qualche possibile malintenzionato, di fioriere ben curate, di una calendarizzazione di eventi programmabili in sinergia tra commercio e amministrazione, di una postazione di sicurezza di Polizia o Carabinieri». Tra le richieste vorrebbero anche la riattivazione dei «due chioschi storici della piazza».

Ma la riapertura della piazza non è andata giù ad altre fasce di messinesi, pronti a protestare proprio in quello che considerano uno spazio libero dalle auto al quale non vogliono rinunciare. «È una vergogna - tuona l’ex presidente della quarta circoscrizione Francesco Palano Quero su Facebook - per questo abbiamo deciso che, se il consiglio dovesse avallare questa scelta e venisse riaperta piazza Cairoli, insieme a chi vorrà aderire daremo vita a un sit in». Ridateci l'isola è il nome dell’iniziativa.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×