Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Nave commerciale salva 50 migranti, direzione Pozzallo
Unchr: «Nelle ultime 24 ore 700 persone alla deriva»

Intervento di soccorso ieri pomeriggio in acque maltesi del rimorchiatore Asso 25. Nella notte la Guardia costiera ha indicato come destinazione il porto in provincia di Ragusa. Salvini non si sarebbe opposto

Redazione

La nave commerciale Asso 25, un rimorchiatore di supporto alle piattaforme petrolifere, ha soccorso ieri pomeriggio 50 migranti in acque Sar maltesi e sta facendo rotta, su indicazione della Guardia costiera, verso il porto di Pozzallo, dove dovrebbe arrivare dopo le 14. 

Secondo Alarm Phone - linea telefonica diretta e autorganizzata per rifugiati in difficoltà nelle acque del Mar Mediterraneo - i migranti si trovavano su un gommone in avaria e hanno trascorso una notte alla deriva in acque maltesi senza che il governo de La Valletta, seppur informato, intervenisse. Ieri pomeriggio è scattato invece l'intervento del rimorchiatore Asso 25.

La nave in un primo momento si è diretta verso Lampedusa ma nella notte c'è stato il cambio di direzione. La destinazione è Pozzallo, dove la Capitaneria di porto è stata allertata dell'arrivo della nave. Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, secondo quanto riferisce l'agenzia Ansa, è stato informato e non avrebbe frapposto ostacoli. 

Intanto la portavoce dell'Unhcr (l'agenzia dell'Onu per i rifugiati) Carlotta Sami denuncia che nelle ultime 24 ore ci sono state «700 persone alla deriva nel Mediterraneo. Non parliamo per decenza di pull factor - scrive in un tweet - Nessuna Ong può essere presente. E ancor peggio nessun sistema di soccorso. Stiamo perdendo vite umane e l’esperienza preziosa di anni di salvataggio che rendevano onore a chi li faceva».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×