Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Tagli ai trasporti, appello di Falcone a Roma
«Spalmare il debito siciliano su dieci anni»

Redazione

Foto di: Luisa Santangelo

Foto di: Luisa Santangelo

«Il congelamento dei fondi destinati al trasporto pubblico locale impone al Governo nazionale un'assunzione di responsabilità sul tema del disavanzo della Regione Siciliana, ereditato dal precedente governo. La nota riguardo i fondi per il settore è stata da noi assunta con un valore prudenziale, nello spirito di farci trovare pronti davanti a qualsiasi scenario». Lo afferma l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone sul tema della ventilata diminuzione degli stanziamenti per il trasporto pubblico locale. L'esecutivo regionale riconduce la questione al nodo di fondo del debito in capo alla Sicilia.

«Pagare i debiti spalmandoli su almeno dieci anni anziché su soli tre anni - spiega l'assessore - ci consentirebbe di svincolarci da un'assurda tenaglia finanziaria, rivedendo gli equilibri di bilancio per garantire servizi e investimenti. Riteniamo dunque ineludibile che lo Stato, a meno di pesanti ripercussioni per l'Isola, prenda atto della necessità di dilazionare il disavanzo che il Governo Musumeci e i siciliani si ritrovano sul groppone. Abbiamo un mese di tempo per lavorarci - conclude Falcone - ora occorre che lo Stato non si giri dall'altro lato e faccia la propria parte».

(Fonte: Assessorato regionale Infrastrutture e mobilità)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×