Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Tennis, Caruso parte bene al Roland Garros
L’avolese supera lo spagnolo Munar in 4 set

L’azzurro sovverte i pronostici e si impone in poco più di tre ore passando al turno successivo. Al secondo turno affronterà il francese Simon e ai sedicesimi potrebbe trovare Djokovic. Il siciliano mostra grande lucidità per tutto il match

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Salvatore Caruso

Foto di: pagina Facebook Salvatore Caruso

Contro classifica e contro pronostico. Parte al meglio l’avventura di Salvatore Caruso, tennista avolese numero 147 del ranking Atp, al Roland Garros. Nel più prestigioso torneo sulla terra rossa dell’intero circuito, l’azzurro si è imposto in poco più di tre ore (tre ore e sette minuti) sullo spagnolo Jaume Munar, numero 53. Una sfida, quella del campo numero 4 del prestigioso circolo parigino, molto equilibrata soprattutto nei primi due set, durati entrambi poco meno di un’ora ciascuno. Il siciliano ha sconfitto l’avversario in quattro set (7-5, 4-6, 6-3, 6-3) e stacca così il pass per il secondo turno, dove affronterà il francese Gilles Simon, numero 33 della classifica Atp e, qualora dovesse superare il turno dovrà vedersela ai sedicesimi contro il vincente tra il numero uno Djokovic e lo svizzero Laaksonen.

Come già accennato il match ha viaggiato per gran parte del tempo sul filo dell’equilibrio, tanto che nel primo set si è andati avanti fino al 5-5 in totale assenza di palle break. Qui l’avolese è stato bravo a strappare il servizio per il 6-5 e, successivamente, a tenere il suo turno di battuta per chiudere il set sul 7-5. Nel secondo set le palle break arrivano, ma anche qui la gara resta equilibrata. Turni di battuta mantenuti fino al 5-4 dallo spagnolo che poi ottiene il break nel game decisivo e riporta il conto dei set in parità.

Qui il siciliano potrebbe cedere, ma è bravo a mantenere la lucidità, tanto che nel terzo set si porta subito sul 3-0. L’iberico ottiene un break e accorcia sul 3-2, ma Caruso porta a casa il set senza particolari difficoltà, sfruttando anche qualche passaggio a vuoto dell’avversario, chiudendo il terzo set sul 6-3. Lo spagnolo lascia trasparire un po’ di nervosismo (da notare l’eccessiva esultanza in occasione di determinati punti), ma l’azzurro non si fa condizionare. È lui a cominciare alla battuta e questo lo aiuta a restare avanti nel punteggio. Sul 4-3 Caruso strappa il servizio a Munar e, nel game successivo chiude definitivamente la gara.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×