Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani, imbratta murales dedicato moglie Falcone
I carabinieri individuano l'autore in un minorenne

Il gesto - sguardo sfregiato e frasi ingiuriose - è stato effettuato vicino alla scuola Pertini. «Sono solo dei vigliacchi, privi di strumenti culturali e di intelligenza che non hanno mai avuto la gioia di sperimentare un sentimento», dichiara la dirigente scolastica

Redazione

L'autore dell'atto vandalico contro il murales dedicato a Trapani a Francesca Morvillo - la moglie di Giovanni Falcone, morta insieme al giudice e ai componenti della scorta nella strage di Capaci il 23 maggio 1992 - è stato individuato e denunciato dai carabinieri. Si tratta di un minorenne. L'opera è stata sfregiata all'altezza dello sguardo e con scritte ingiuriose, già cancellate dai genitori e dai docenti della scuola che ospita il murales.

«Questo gesto di provocazione dovrebbe sortire rabbia, ma in realtà mi fa riflettere e pensare che in questo quartiere questi codardi hanno proprio paura - ha commentato la dirigente scolastica Maria Laura Lombardo - Se le armi che usano sono quelle di sfregiare lo sguardo di una donna morta per amore è evidente che sono solo dei vigliacchi, privi di strumenti culturali e di intelligenza che non hanno mai avuto la gioia di sperimentare un sentimento».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×