Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Santa Ninfa, arrestato 49enne per spaccio di cocaina

Redazione

Foto di: Marco Verch Professional Photographer and Speaker

Foto di: Marco Verch Professional Photographer and Speaker

Nell’ambito di servizi specifici finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, il personale del Commissariato di P.S. di Marsala, a seguito di azioni sistematiche volte alla repressione dello spaccio, ha effettuato, su delega dell’Autorità Giudiziaria, diverse perquisizioni domiciliari, personali e su autovetture di diversi soggetti. 

L’attività, condotta da diversi mesi, mira a soddisfare le aspettative di legalità e di convivenza serena della collettività tutta. Le perquisizioni, sono state effettuate nelle prime ore della mattinata di ieri anche con l’ausilio di unità cinofili e di personale aggregato da altri uffici, non solo nel territorio di Marsala, ma anche a Trapani e in altri comuni della provincia, tra cui anche quello di Santa Ninfa. Proprio a Santa Ninfa, presso l’abitazione dell’indagato, sono state rinvenute ben 68 dosi di sostanza del tipo cocaina, contenute in piccoli involucri di cellophane trasparente, pronti per essere immessi sul mercato, per un totale di circa 22 grammi.

In particolare l’indagato Maurizio Caccamo, classe 1970, tramite la propria moglie cercava di disfarsi della sostanza successivamente rinvenuta, lanciandola sul tetto della propria abitazione e pertanto lo stesso veniva tratto in arresto dai poliziotti del Commissariato di Alcamo unitamente a quelli di Marsala, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Presso la sua abitazione è stato altresì rinvenuto un bilancino di precisione funzionante utilizzato per la pesatura e successivo confezionamento dello stupefacente rinvenuto, debitamente posto sotto sequestro. L’arrestato, pregiudicato anche per reati specifici, dopo le formalità di rito, su disposizione del pm di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sciacca, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa di convalida.

(Fonte: Questura di Marsala)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.