Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Capo d'Orlando, minaccia l'ex moglie con pistola finta
Voleva tornare con lei, allontanato da casa coniugale

È stata solo l’ultima di una serie di angherie, vessazioni e minacce subite da una ex moglie colpevole solo di aver detto basta al suo matrimonio. La donna, temendo per la sua vita, ha chiamato la polizia

Simona Arena

Quando ha visto la pistola con cui la minacciava, ha creduto davvero che il suo ex marito volesse ucciderla. E questa è stata solo l’ultima di una serie di angherie, vessazioni e minacce subite da una ex moglie colpevole solo di aver detto basta al suo matrimonio. 

A porre fine all’incubo che viveva da quando era finita la loro relazione sono stati gli agenti del commissariato di Capo d’Orlando, che hanno notificato all’uomo, un 56enne orlandino, la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa coniugale. La misura, richiesta dal sostituto procuratore di Patti Andrea Apollonio, è stata accolta da gip Ugo Domenico Molina sulla scorta della denuncia presentata dalla vittima. 

Lo scorso 29 aprile, i poliziotti sono arrivati a casa del 56enne rispondendo a una richiesta di aiuto della ex moglie. Stavolta infatti l’ennesima lite, oltre a vedere l’uomo minacciarla di morte, aveva visto lo stesso mostrare alla donna una pistola. Un’arma che solo i successivi accertamenti hanno dimostrato essere un’arma giocattolo in metallo priva di tappo rosso. Ma che aveva impaurito a tal punto la donna da spingerla a chiamare le forze dell’ordine. Quando i poliziotti sono arrivati e hanno perquisito l’abitazione hanno trovato l’arma. È stato così possibile per la donna raccontare le angherie e le minacce subite nella denuncia che ha trovato una pronta risposta da parte della magistratura. 

Sempre la polizia a Brolo poche settimane fa è intervenuta per difendere una donna costretta a subire maltrattamenti e umiliazioni da parte del marito. A quest’ultimo è stata notificata la misura cautelare del divieto di soggiorno nel paese in cui vive la moglie.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×