Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Sequestrato peschereccio con 610 casse di sigarette 
Bionde di contrabbando dalla Tunisia, cinque arresti

Alla vista dei finanzieri, i contrabbandieri - tutti di origine tunisina - hanno cercato di liberarsi del carico dando alle fiamme le casse e lanciandole in acqua, tentando al contempo la fuga

Redazione

Il Comando Regionale della Guardia di Finanza Sicilia, in cooperazione con il Comando Operativo Aeronavale di Pratica di Mare, ha condotto una operazione nel canale di Sicilia conclusasi con il sequestro di 610 casse di sigarette di contrabbando provenienti dalla Tunisia per oltre sei tonnellate, di un peschereccio e con l'arresto dei cinque membri dell'equipaggio, tutti di nazionalità tunisina. 

L'imbarcazione, un motopesca di circa 15 metri, è stata intercettata, all'1:30 del 1 maggio, a sei miglia dalla costa trapanese, nel corso di una attività di pattugliamento delle coste trapanesi, da un Guardacoste della Sezione Operativa Navale di Mazara del Vallo. A bordo i finanzieri hanno scoperto l'ingente quantitativo di sigarette di contrabbando di marca Royal, Time e Oris.

Alla vista dei finanzieri, i contrabbandieri hanno cercato di liberarsi del carico dando alle fiamme le casse e lanciandole in acqua, tentando al contempo la fuga e di impedire con manovre pericolose l'abbordaggio. Ma l'intervento congiunto dei mezzi delle fiamme gialle ha permesso di bloccare il motopesca che è stato scortato fino a Mazara del Vallo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.