Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Marsala, un fermo dopo tentate rapine in studio notarile
Prima con mazza chiodata, poi con una lama seghettata

La polizia ha fatto luce su quanto accaduto lunedì e ieri nel posto di lavoro di Eugenio Giuseppe Galfano. Gli agenti hanno individuato un 49enne. L'uomo è stato bloccato vicino all'ospedale

Redazione

C'è un arresto per il doppio tentativo di aggressione armata all'interno dello studio notarile di Eugenio Giuseppe Galfano, ex sindaco di Marsala. Si tratta di un uomo di 49 anni, le cui iniziali sono P.P.. La polizia lo ha trovato vicino all'ospedale, dopo averlo individuato tramite le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza installate in via Roma, dove Galfano lavora. 

Il primo episodio è avvenuto lunedì: un uomo aveva fatto irruzione con una mazza chiodata, colpendo un tavolo per poi scappare, dopo essere stato disarmato da un dipendente. Ieri il bis: con il volto coperto da una calza, l'uomo è entrato nello studio notarile armato di una lama seghettata. I clienti hanno opposto resistenza difendendosi con le sedie e anche in questo caso l'uomo è stato costretto a scappare. Nelle ultime ore, l'arresto.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×