Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Acate, quasi otto quintali di marijuana in casolare
Blitz polizia, quattro persone bloccate e arrestate

Il terreno, che è stato sequestrato, dove era custodito e lavorato lo stupefacente si trova in contrada Drillo Marconi. A finire in manette sono stati Giuseppe Frasca, Luigi Gennaro, Alessandro Trigona e Sebastiano Castello

Redazione

Quasi otto quintali di marijuana. Il ritrovamento è stato fatto ieri dalla polizia di Gela in un terreno in contrada Drillo Macconi ad Acate, in provincia di Ragusa. Nell'operazione sono stati arrestati Giuseppe Frasca, 39 anni Vittoria, Luigi Gennaro, 60 anni di Gela, Alessandro Trigona, 38 anni di Vittoria, e Sebastiano Castello 34 anni di Comiso. 

Il gruppo è stato trovato intento a lavorare lo stupefacente. Inutile il tentativo di fuga. Il terreno in cui si trovava la droga è di proprietà di Frasca. La marijuana era in parte conservata in cassette a essiccare e in parte già all'interno di sacchi di plastica. Quantificato in diverse centinaia di migliaia di euro il profitto illecito che ne sarebbe derivato.

Sequestrati anche una macchina per la termosaldatura sottovuoto, una pressa artigianale idonea alla pressurizzazione dello stupefacente, due bilance di precisioni digitali, una pistola scacciacani, diversi sacchetti per il confezionamento dello stupefacente, diversi cellulari e un autocarro Iveco, sequestrato perché utilizzato per l’attività illecita di coltivazione della marjuana. Il terreno è stato posto sotto sequestro, mentre i quattro sono stati rinchiusi nel carcere di Ragusa.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.