Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Caltanissetta, 31 condanne per assenteismo al Comune
Dal tribunale arrivano pene dai nove mesi ai due anni

Alla fine del processo di primo grado sono state 13 le assoluzioni. Alcuni imputati rispondono anche di truffa, per avere simulato la propria presenza sul posto di lavoro, grazie alla complicità dei colleghi

Redazione

Trentuno condannati e tredici assolti da ogni accusa. Si è concluso oggi, dopo tre anni, il processo in primo grado per assenteismo che ha visto sul banco degli imputati 44 dipendenti del comune di Caltanissetta. Le condanne, inflitte dal giudice monocratico Tiziana Mastrojeni, vanno dai nove mesi ai due anni di reclusione. Erano accusati a vario titolo, di truffa e falso. E oggi solo per 13 è arrivata l'assoluzione piena. 

Alcuni imputati erano accusati anche di truffa alla pubblica amministrazione visto che, secondo la procura, alcuni di loro si erano allontanati deliberatamente dal posto di lavoro pur facendo risultare la loro presenza. Sempre secondo i pm alcuni dipendenti comunali, appartenenti a diversi uffici, avevano ideato uno stratagemma per risultare in ufficio anche quando non lo erano. I presenti, infatti, avrebbero passato il badge per loro. 

Tutti casi documentati tra la fine del 2012 e l'inizio del 2013. A maggio del 2014 i carabinieri entrarono a Palazzo del Carmine per notificare gli avvisi di garanzia. Per Caltanissetta si tratta del primo processo per assenteismo al Comune.

(Fonte: Ansa)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.