Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Noto, nella notte a fuoco due camion dei panini
Proprietario: «Siamo choccati, un gesto infame»

Si tratta della paninoteca Scacco Matto e de La Cometa. La prima ipotesi è che si tratti di incendi dolosi. Tra le due attività, lontane l'una dall'altra, non ci sarebbero legami. Uno dei titolari spiega: «Da quattro anni faccio questo lavoro e non ho mai avuto problemi con nessuno»

Salvo Catalano

Foto di: Tutto su Noto

Foto di: Tutto su Noto

Due camion dei panini sono stati distrutti da due diversi incendi nella notte scorsa a Noto. Si tratta della paninoteca Scacco Matto e de La Cometa. In entrambi i casi  sono intervenuti i vigili del fuoco che stanno cercando eventuali tracce di innesco. La prima ipotesi è infatti che si tratti di incendi dolosi

Su quanto successo alla panineria ambulante Scacco Matto indagano i carabinieri, su La Cometa sono in azione gli agenti del locale commissariato di polizia. Secondo quanto ricostruito finora, non ci sarebbero apparenti legami tra le due attività, distanti geograficamente l'una dall'altra e gestite da persone che non sembrerebbero avere nulla in comune. Gli stessi proprietari, parlando con gli investigatori, avrebbero spiegato di non avere ricevuto minacce o avvertimenti. 

I carabinieri in particolare hanno acquisito i filmati di alcuni impianti di video sorveglianza che si trovano nella zona della panineria Scacco Matto, in via Catania. Intanto il proprietario Luciano Pizzo si sfoga: «La persona che ha fatto questo gesto è solo infame e meschina... e spero di non venire mai a sapere chi sia stato perché lo lascerò sulla sedia a rotelle. Ho parlato anche con il proprietario dell'altro camion bruciato - racconta a MeridioNews - e siamo choccati, non sappiamo spiegarci perché. Da quattro anni faccio questo lavoro e non ho mai avuto problemi con nessuno». 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×