Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Morto Gianni Parisi, storico volto della sinistra siciliana
Fu vicepresidente della Regione e segretario del Pci

Poco più che ventenne, nel '56 il partito lo mandò a Mosca dove studiò all'università e dove conobbe Svetlana, che sposò e dalla quale ebbe tre figli. I funerali si terranno martedì alle ore 10 presso l’Ex Real Fonderia alla Cala.

Redazione

Foto di: Centro Studi Pio La torre

Foto di: Centro Studi Pio La torre

È morto a Palermo l'ex deputato regionale del Pci e volto storico della sinistra siciliana, Gianni Parisi. Aveva 83 anni. Fece parte dell'Assemblea siciliana dall'81 al '96 e fu capogruppo dei comunisti. Nell'estate del '92, con l'ingresso del Pci nel governo del democristiano Giuseppe Campione, Parisi fu vicepresidente della Regione e assessore alla Cooperazione. 

Poco più che ventenne, nel '56 il partito lo mandò a Mosca dove studiò all'università e dove conobbe Svetlana, che sposò e dalla quale ebbe tre figli. Parisi fece parte del Comitato centrale del Pci e nel '76, dopo la stagione di Achille Occhetto, fu eletto segretario regionale del Pci in Sicilia, guidando il partito fino all'81. Nel 2003 pubblicò per Sellerio Storia capovolta, un racconto tra l'autobiografico e il diaristico che percorreva mezzo secolo di politica, dal 1951 al 2001. 

Parisi è stato anche presidente del Centro Studi Pio La Torre dal 1988 al 2002. «Nella sua lunga attività politica - sottolineano dal Centro Pio La Torre - si è contraddistinto per il suo rigore morale e il suo impegno politico e culturale. La via democratica del socialismo, la valorizzazione dell’Autonomia Siciliana, il riscatto del Mezzogiorno e l’emancipazione delle classi più deboli furono i suoi obiettivi per una democrazia compiuta senza mafia, clientelismo e corruzione». I funerali si terranno martedì alle ore 10 presso l’Ex Real Fonderia alla Cala.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×