Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Europee, lo scontro in Forza Italia si sposta ad Arcore
Domani faccia a faccia: Berlusconi, Miccichè e Tajani

Caos nella scelta del candidato in lista per il rinnovo del parlamento di Bruxelles. Da una parte Armao, Bartolozzi e Pogliese, sostenuti da Tajani puntano su La Via. Ma Miccichè e i deputati vogliono Milazzo

Miriam Di Peri

Comunque vada, è la cronaca di un partito in pezzi. Se ieri sera sembrava ormai certo che l'eurodeputato uscente di Forza Italia, Giovanni La Via, fosse candidato in lista, a distanza di 24 ore è sempre più in bilico la scelta di Silvio Berlusconi, che sul tavolo ha anche l'accettazione di candidatura del capogruppo all'Ars, Giuseppe Milazzo

A gravare fortemente sul peso della bilancia, ecco gli appelli dei parlamentari nazionali eletti in Sicilia nelle liste di Forza Italia e di deputati e assessori regionali. Segno dell'impegno profuso dal commissario forzista Gianfranco Miccichè a sostegno della candidatura di Milazzo. Già, perché il tema ha smesso di essere soltanto il derby tra due candidati contendenti. Ma tra le forze che sostengono le due parti in causa. L'ala Miccichè del partito da una parte, appunto, e quella capitanata da Salvo Pogliese, Gaetano Armao e Giusy Bartolozzi, dall'altra. Che, dalla loro, hanno il sostegno del vicepresidente del partito, Antonio Tajani. Uno scontro tra titani, insomma. 

Il commissario forzista non ha intenzione di cedere di un millimetro. E domattina volerà ad Arcore per portare le sue motivazioni a sostegno della candidatura di Milazzo. Così come farà Tajani caldeggiando un posto in lista per La Via. Secondo quanto si apprende dalle retrovie, Miccichè potrebbe anche arrivare a mettere sul piatto la sua carica di commissario siciliano del partito, in cambio della candidatura del suo fedelissimo. Candidare Milazzo in cambio delle sue dimissioni, per aprire la fase congressuale in Sicilia (così come avvenuto anche altrove). Un'opzione che in questo risiko elettorale rappresenterebbe un punto segnato da Pogliese, che punta alla leadership partito

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×