Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Gela, ferisce al volto l'ex convivente e scappa
La polizia lo arresta dopo due giorni di ricerche

L'uomo, dopo aver atteso l’arrivo della vittima sotto la sua abitazione di Gela, si è avvicinato alla stessa colpendola violentemente alla guancia sinistra, procurandole una profonda ferita lacero contusa, per poi darsi alla fuga

Redazione

I poliziotti del commissariato di polizia di Gela, nella tarda serata di ieri, hanno sottoposto a fermo d’indiziato di delitto Bodinaku Igland, ventottenne albanese, con precedenti giudiziari, ex sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, per i reati di maltrattamenti e lesioni. L’uomo è ritenuto essere l’autore delle lesioni gravissime procurate all’ex convivente nella notte di venerdì scorso a Gela

Bodinaku, dopo aver atteso l’arrivo della vittima sotto la sua abitazione di Gela, si è avvicinato alla stessa colpendola violentemente alla guancia sinistra, procurandole una profonda ferita lacero contusa, per poi darsi alla fuga. Le ricerche dell’uomo da parte dei poliziotti del commissariato, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela, hanno avuto subito inizio, concludendosi nella serata di ieri presso il lungomare Federico II di Svezia

Alla vista degli agenti il ricercato ha tentato di fuggire verso la spiaggia ma è stato raggiunto e condotto in commissariato. Sussistendo il concreto pericolo di fuga da parte dell’uomo, atteso che nei giorni di sabato e domenica non è stato più reperibile presso la propria abitazione e nei luoghi abitualmente frequentati, lo stesso è stato sottoposto alla misura pre-cautelare del fermo d’indiziato di delitto. Dopo le formalità di rito il fermato è stato condotto al carcere di Gela a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

(Fonte: polizia di stato di Gela)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×