Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Modica, 37enne denunciato per abbandono di rifiuti
Fuoco a scarti vegetali ed emissione fumi pericolosi

Redazione

I Carabinieri della Stazione di Marina di Modica hanno denunciato a piede libero un uomo di Pozzallo di 37 anni per abbandono di rifiuti e getto pericoloso di cose.

Nel corso del controllo del territorio i militari dell’Arma si sono imbattuti in un’alta colonna di fumo nero che era già stata segnalata da diversi cittadini poiché stava arrecando disturbo e stava inondando di olezzi nauseabondi la frazione di Fargione. I Carabinieri hanno trovato l’uomo che aveva abbandonato in un campo i rifiuti, principalmente scarti vegetali, in modo indiscriminato e non autorizzato, ed aveva dato fuoco a tutto il cumulo, generando anche fumi pericolosi per la salute umana. I Vigili del Fuoco di Ragusa hanno estinto l’incendio e posto l’area in sicurezza, i militari hanno deferito l’uomo per getto pericoloso di cose ed abbandono di rifiuti.

Le attività dell’Arma continueranno nelle prossime settimane al fine di evitare che l’abbandono di rifiuti indiscriminato possa deturpare le bellezze paesaggistiche del lungomare ibleo.

(Fonte: Comando provinciale dei carabinieri di Ragusa)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×