Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Giovedì ripartono lavori su Agrigento-Caltanissetta
Prevista pure la riapertura della Palermo-Agrigento

Ad annunciare la notizia è stata la deputata regionale di Diventerà bellissima Giusi Savarino. «In finanziaria c'è un ordine del giorno per impegnare Anas a garantire il pagamento del credito in favore delle aziende sub-appaltanti e dei fornitori»

Redazione

Giovedì ripartiranno i cantieri sulla Palermo-Agrigento e sulla Agrigento-Caltanissetta. Si sblocca così lo stallo tra Anas, Cmc e il comitato delle imprese creditrici. A darne notizia è la deputata regionale di Diventerà bellissima Giusi Savarino. «Stavolta posso comunicare che, anche grazie al nostro impegno, a quello del governo Musumeci e al lavoro di monitoraggio e controllo, giovedì riprenderanno i lavori», si legge in una nota. 

Stando agli accordi, le società affidatarie proseguiranno i lavori con l'impegno di concludere entro tre mesi i tratti della Caltanissetta-Agrigento in contrada Favarella e fino al capoluogo, mentre sulla Palermo-Agrigento si punta a eliminare i semafori di Bolognetta, Vicari e la deviazione a Villafrati, con l'interno di snellire il traffico. 

I pagamenti alle società saranno effettuati e garantiti da Anas. «In finanziaria è stato approvato un ordine del giorno volto a impegnare Anas a garantire il pagamento del credito in favore delle aziende sub-appaltanti e dei fornitori - prosegue Savarino -. Il presidente Musumeci ha scritto di suo pugno al ministro, questo impegno risoluto su più fronti ha portato a raggiungere il risultato odierno».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews