Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Enna, ferisce il fratello per lite su terre di famiglia
Colpi all'addome con coltello o cacciavite, arrestato

Filippo Imprescia di 43 anni avrebbe colpito il 47enne Francesco dopo un litigio scaturito per questioni patrimoniali. La vittima è stata portata in elisoccorso all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta ma non sarebbe in pericolo di vita

Redazione

I carabinieri hanno arrestato un uomo di 43 anni, Filippo Imprescia, che ha ferito il fratello Francesco di 47 anni, colpendolo all'addome con un coltello o un cacciavite. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la lite sarebbe nata per la gestione di alcune terre di famiglia.

L'episodio si è verificato a Pietraperzia, in provincia di Enna. La vittima, che è stata trasportata in elisoccorso all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta, non sarebbe in pericolo di vita.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Trivelle, opportunità o pericolo?

È la regione più interessata alla ricerca e all'estrazione di gas e petrolio. Attività contro cui si batte il movimento No Triv

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×