Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Alcamo, arrestato un 24enne per spaccio di droga
Oltre cento grammi di marijuana nascosta nel muro

I carabinieri del Norm della Compagnia locale hanno fatto irruzione nell'appartamento in cui vive Vito Terraglia. L'uomo con precedenti per fatti simili è accusato di detenzione di sostanze stupefacenti

Redazione

Nel pomeriggio del 28 gennaio scorso, i Carabinieri del Norm della Compagnia di Alcamo, hanno tratto in arresto Vito Terraglia, 24enne, già conosciuto alle forze dell’ordine per i numerosi specifici precedenti di polizia per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Il viavai di giovani e meno giovani a tutte le ore del giorno e della notte sotto l’abitazione del giovane alcamese non sono passati inosservati; è stato così che i Carabinieri hanno deciso di fare irruzione nell’appartamento, per effettuare una perquisizione domiciliare alla ricerca di sostanze stupefacenti. L’intervento è stato proficuo poiché nel corso della perquisizione i Carabinieri hanno rinvenuto, ben occultati all’interno di una feritoia del muro, 135 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi pronte per essere immesse nel mercato dello spaccio, oltre ad un bilancino di precisione e altro materiale necessario per il confezionamento dello stupefacente.

Lo spacciatore veniva dunque tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, dopo essere stato accompagnato presso la Compagnia di Alcamo per il fotosegnalamento e le altre incombenze di rito, veniva messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria trapanese per la successiva udienza, fissata per la giornata di ieri 29 gennaio 2019, che si concludeva con la convalida dell’arresto e l’applicazione della misura della custodia cautelare in carcere.

La sostanza stupefacente e il materiale rinvenuto venivano posti sotto sequestro per gli ulteriori accertamenti.
Rimane sempre alta l’attenzione posta dai Militari della Compagnia di Alcamo nei confronti dei reati inerenti la droga e lo spaccio di sostanze stupefacenti che sempre più dilagano nelle nostre zone andando a colpire soprattutto giovani e giovanissimi ignari della conseguenze cui vanno incontro.

(Fonte. Comando provinciale dei carabinieri di Trapani)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Trivelle, opportunità o pericolo?

È la regione più interessata alla ricerca e all'estrazione di gas e petrolio. Attività contro cui si batte il movimento No Triv

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×