Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Il Birrificio Messina sigla un accordo con Heineken
«È il riconoscimento dei sacrifici che abbiamo fatto»

Da una parte la multinazionale della birra, dall'altro i 15 mastri che, rischiando, sono diventati soci imprenditori investendo tutto quello che avevano. Adesso il nuovo rapporto che garantirà ai loro prodotti una distribuzione nazionale

Simona Arena

Per cinque anni Heineken e il Birrificio Messina saranno legati da un accordo che si muove su due binari. A siglarlo oggi a Messina il direttore di produzione Heineken Alberto Cortese che con una stretta di mano ha sancito la nuova patnership tra il colosso multinazionale e il miracolo dei 15 mastri birrai. Una vera e propria rivincita, che porta l'Heineken a investire di nuovo in riva allo Stretto. 

L’accordo su base quinquennale prevede che da una lato il Birrificio produca una birra speciale del marchio Birra Messina (di proprietà di Heineken) che si chiamerà Cristalli di Sale. «È una ricetta nuova pronta tra circa un mese», spiega soddisfatto Mimmo Sorrenti, presidente del Birrificio Messina. Contestualmente le birre del birrificio entreranno nel circuito di distribuzione nazionale di Heineken

La partnership, che fa seguito ad una trattativa che si è sviluppata nelle ultime settimane, è stata definita questa mattina dal direttore Cortese che si è recato nei capannoni di Larderia e ha fatto dei test e delle prove allo stabilimento, suggellando l'accordo davanti ai silos. «Si tratta di un obiettivo importante raggiunto dopo tanto lavoro - commenta Sorrenti - è un riconoscimento dei sacrifici che abbiamo fatto in questi anni e che hanno attirato l’attenzione di una multinazionale come la Heineken. Hanno riconosciuto la nostra professionalità come mastri birrai e la qualità dei prodotti messinesi»

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Trivelle, opportunità o pericolo?

È la regione più interessata alla ricerca e all'estrazione di gas e petrolio. Attività contro cui si batte il movimento No Triv

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×