Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

La massoneria organizza un dibattito all'Ars
«Contro la legge liberticida votata in Sicilia»

Redazione

La massoneria torna a schierarsi contro la legge della Regione siciliana che impone ai parlamentari di dichiarare l'eventuale appartenenza a una loggia. Per promuovere un confronto pubblico presentato come una "sfida" alla norma è stato scelto significativamente palazzo dei Normanni, proprio la sede del parlamento siciliano che quella legge ha recentemente votato. 

Secondo la massoneria, è necessario "ragionare sull'articolo 18 della Costituzione, sul diritto di associazione e sulla recentissima legge liberticida dell'Assemblea regionale siciliana". L'appuntamento è per il 9 gennaio 2019 a Palermo, alle ore 10:30, nella sala Mattarella dell'Ars. Tra i relatori figurano due deputati, Eleonora Lo Curto e Antonio Catafalmo, che hanno votato contro la legge e si sono dichiarati pronti a ricorrere alla Corte costituzionale. 

Con i due deputati interverranno il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, il senatore Enzo Palumbo e due esponenti del Grande Oriente d'Italia: Stefano Bisi, gran maestro del Goi, e Antonio Recca, presidente dei maestri venerabili della Sicilia. 

(Fonte: ANSA)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×