Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Regione, 110 tirocini con paghe fino a 1600 euro
Musumeci: «I giovani saranno utili ai burocrati»

L'avviso è stato pubblicato sul sito del dipartimento all'Istruzione. Per presentare la richiesta ci sarà tempo fino al 21 gennaio. A poter sperare di essere selezionato saranno i laureati di secondo livello con voto minimo 105 e una discreta conoscenza dell'inglese

Redazione

Foto di: live unict

Foto di: live unict

Gli uffici della Regione aprono le porte ai tirocinanti. Sul sito del dipartimento dell'Istruzione è stato pubblicato l'avviso per l'attivazione di 110 percorsi di formazione, rivolti ad under 35 in possesso di una laurea di secondo livello, magistrale o di vecchio ordinamento. Il titolo deve essere stato conseguito con un punteggio minimo di 105

Le risorse a disposizione sono di 2,7 milioni di euro e verranno ripartite tra gli atenei siciliani. Per i selezionati è previsto un monte ore complessivo di poco superiore a 1200 e una retribuzione mensile massima che si aggira intorno ai 1600 euro. Sarà giudicato positivamente l'eventuale possesso di un titolo post-laurea, come i master e i dottorati. Necessaria la conoscenza della lingua inglese, seppure a un livello decisamente accessibile: l'A2. Le domande di partecipazione vanno inoltrate entro le ore 14 del 21 gennaio. 

«Potremo creare nuove opportunità formative, ma anche un indubbio beneficio per l'intera amministrazione che - dichiara il presidente della Regione Nello Musumeci - potrà contare su risorse umane con un alto livello di preparazione e un già solido know how». Soddisfatto anche l'assessore alla Formazione Roberto Lagalla. «I percorsi prevedono una fase iniziale di formazione di novanta ore, dedicata all’approfondimento di conoscenze relative all’attività amministrativa regionale, inserita nel contesto nazionale ed europeo. A questo seguirà la definizione di un piano formativo individuale, sviluppato in considerazione sia delle competenze di ciascun allievo sia delle attività con cui dovrà confrontarsi presso uno dei dipartimenti ospitanti e - conclude l'assessore - individuati sulla base del gap di competenze di cui soffrono. La loro presenza porterà, quindi, benefici immediati».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×