Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Gela, la scuola sarà parte civile dopo la rissa

Redazione

"La scuola non si arrende alla violenza". Lo hanno voluto ribadire oggi insegnanti e alunni delle elementari del plesso scolastico di "Albani Roccella", a Gela, svolgendo regolarmente la recita di Natale, saltata ieri per la rissa esplosa tra due mamme che si contendevano il posto migliore in prima fila per girare il video con il loro smartphone. 

Stamani tutto si è svolto in un clima di assoluta serenità, anche se nessuno ha dimenticato gli attimi di paura di ieri, con il fuggi-fuggi generale per allontanarsi da quello che si era trasformato in un ring. La dirigente scolastica, Rosalba Marchisciana, il gruppo docente e la totalità dei genitori hanno voluto ristabilire la normalità e "recuperare il senso pulito delle cose". 

È stato confermato che la scuola si costituirà parte civile al procedimento per rissa che sarà celebrato a carico delle due mamme e di loro familiari che ieri hanno litigato in maniera plateale tra decine di adulti e bambini. 

(Fonte: Ansa) 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×