Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Vittoria, 20enne arrestato per aggressione
Pugno in volto dopo danneggiamento auto

I carabinieri della locale Compagnia hanno fermato in flagranza di reato un giovane originario del Gambia. I militari sono intervenuti all'interno del parcheggio di un esercizio commerciale Conad

Redazione

Nella giornata di ieri, i carabinieri della Compagnia di Vittoria e personale del commissariato della polizia di Vittoria hanno tratto in arresto in flagranza per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento un 20enne gambiano nullafacente.

In particolare, l’aggressione al personale delle forze dell’ordine si è consumato quando questi, intervenuti sulla scorta di una segnalazione pervenuta in serata sull’utenza di pronto intervento 112, si sono recati presso il parcheggio dell’esercizio commerciale Conad corrente in questa contrada Forcone ove, poco prima, per cause in corso di accertamento, l’extracomunitario dopo aver rotto il finestrino di un’autovettura ivi parcheggiata, aggrediva con un pugno in volto un dipendente della citata azienda.

All’arrivo della gazzella e della volante, il 20enne gambiano, si è dato alla fuga per le vie cittadine, ma è stato rintracciato e prontamente bloccato dai militari dell’Arma e dagli agenti del locale commissariato che, durante lo svolgimento delle operazioni, sono stati aggrediti violentemente dal prevenuto, rimanendo feriti. Grazie all’intervento di un secondo equipaggio dell’Arma giunto in supporto, l’uomo è stato immobilizzato. L’immediata perquisizione personale consentiva di rinvenire addosso all’aggressore un coltellino e un battiscopa in pietra di circa 30 centimetri, entrambi sottoposti a sequestro.

L'arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Ragusa su disposizione dell’autorità giudiziaria di Ragusa, sostituto procuratore Rota.

(Fonte: Comando provinciale dei carabinieri di Ragusa)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×